Oscura-mente

Mi slaccio le scarpe, mi siedo voluttuosa, la notte è perfetta. Non trovi anche tu? Il buio mi quieta, è paradossale, ma non è la tua di anima. Ne vuoi parlare? Basta uno sguardo o, a volte, un sorriso, non sembri convinto. Ti ho forse deluso? Compiaciuta mi guardo, il tempo non passa, sorrido beffarda… Continua a leggere Oscura-mente

Anche lo sport mi odia

Ci ho provato, ci ho provato davvero, ma è sempre stata una di quelle relazioni destinate a finire prima ancora di nascere. Anche se ce la metti tutta, se vai oltre gli ostacoli, se ti impegni tanto da svenire, o da essere operata, o da rischiare di morire. Ma andiamo con ordine. A tre anni… Continua a leggere Anche lo sport mi odia

La percezione che ho di te

La giornata sembra una di quelle normali, sveglia presto, lavoro, palestra, studio, eppure… La sento sulla pelle la tua presenza. La sento anche quando non ci sei, quando sei dentro nei pensieri più bui. La sento nelle parole degli altri, nel traffico delle 20 in tangenziale. La sento nelle canzoni che passano alla radio, nel… Continua a leggere La percezione che ho di te

Un’altra bellezza

Bernadette di sé dice che, nonostante il nome, non faccia miracoli. Bernadette si sottovaluta e i suoi miracoli sono visibili. Io sono una delle sue tante clienti. Quando vado da lei mi abbandono serenamente sul suo lettino, amorevolmente riscaldato (d’inverno), fiduciosa e serena; su di me può fare ciò che vuole, io le dò solo… Continua a leggere Un’altra bellezza

Arc-angeli

È successo il 29 dicembre. Quella sera stavo ridendo alle battute che si scambiavano mio fratello e mio papà, un siparietto per prendere in giro mia madre, quando mi è arrivato un messaggio e il tempo si è fermato. Perché è questo  il potere della morte, lei è indiscriminata,  non le importa degli impegni e… Continua a leggere Arc-angeli