Di quando non capisci più nemmeno chi sei

3 luglio fuori. 3 dicembre dentro. Necessità impellente. Pomeriggio appena accennato. Già accecato dal silenzio, dal buio. L’attesa cammina sui minuti, inciampa, si sbriciola tra i secondi. Devi dirmi che sei dalla mia parte. Ovunque tu sia. Con chiunque tu sia. Inventare una storia. Verità approssimative. Solide falsità. S’apre il sipario sull’ennesimo dramma. Il prima.… Continua a leggere Di quando non capisci più nemmeno chi sei