Vacanza fori dal raccordo

Da lontano, molto lontano, indiscutibilmente lontanissimo, arrivava, leggiadro, il suono di un’arpa. Quanta eleganza, che melodia! I sogni a volte sembrano proprio reali, spesso si percepiscono anche i profumi. Ma tutto dovrebbe durare un attimo o poco più e non perpetuarsi per così tanto tempo, disturbando di non poco il suo dormiveglia. In effetti era… Continua a leggere Vacanza fori dal raccordo

L’anima de li mortacci della scarpetta

Aprì la cabina armadio, fece scorrere le mani sui vestiti appesi con cura, ma un attimo dopo la sua attenzione era tutta concentrata su quello che amava di più: le sue scarpe, le sue bambine. Le décolletés Prada in satin con il cinturino alla caviglia, le Gucci con le perle decorative, i sandali invernali con… Continua a leggere L’anima de li mortacci della scarpetta

S’è bona è bona

Dopo aver baciato Biancaneve, lavato i denti, messo il burro cacao ed essere riuscito a dileguarsi come neanche la Pantera Rosa sapeva fare, il Principe riprese la via del ritorno. Galoppo dopo galoppo si ritrovò in una selva oscura, ché la diretta via era smarrita. No, un attimo, questa è un’altra storia. Galoppo dopo galoppo … Continua a leggere S’è bona è bona

Baciami stupido!

Terminato di lavare i piatti, dopo una succulenta cena, Biancaneve prese una ciotola di macedonia, l’amato tablet e tornò in giardino per continuare a giocare con i suoi nuovi amici. Pochi minuti dopo era già addormentata, un pò meno della Bella Addormentata, ma inequivocabilmente addormentata. E ora se ne stava lì, adagiata dolcemente su di… Continua a leggere Baciami stupido!