L’amore a caso

Maggio è il mese più bello, quello della primavera inoltrata, dove il caldo ancora non è afoso e il freddo è già alle porte. Maggio è il mese delle rose, dei matrimoni, delle vacanze da programmare. E lui era stato lasciato. Che disdetta. Bello era carino, dolce solo la domenica, geloso quel tanto da sfrantumare… Continua a leggere L’amore a caso

Luciana Littizzetto e l’Amore

Gli uomini fanno fatica a dire ti amo. Lo dicono solo in caso di estrema necessità, tipo quando proprio non ne possono fare a meno, sennò dicono dei surrogati. Dei derivati del ti amo. Che fanno danni come i derivati delle banche. Dite delle cose tipo: sei molto importante per me. E cosa vuol dire… Continua a leggere Luciana Littizzetto e l’Amore

Una come me

Personifico il perfetto stereotipo  di chi vuole bene a prescindere,anche quando è sconveniente, quando non ti importa di non portare a casa niente. Mi nutro di vibrazioni e immagini fino al punto da sentirle mie, fin sotto alla pelle, nel profondo di ogni viscere. Le parole dette e non dette mi rimbalzano dentro, mi arricchiscono,… Continua a leggere Una come me

Lei, Lui e la scarpa

Le amiche glielo dicevano sempre “Hai quasi 36 anni, non esci mai, vuoi rimanere zitella?“ “Ogni lasciata è persa“ “Di vita ce n’è una sola“ e così via finché Lei si convinse e ci provò, in fondo non aveva assolutamente nulla da perdere, voleva provare a flirtare, cercava attenzioni, aveva necessità di “altro” nella sua… Continua a leggere Lei, Lui e la scarpa

“La scoperta del vero amore” di Laura Rocca

Ho finito di leggere questo libro circa un mese fa, ma non pensavo di fare una recensione perché tratta del solito cliché su l’amore, tanto ambito ma non corrisposto e, come base, il fatto che, se cambiamo, abbiamo buone possibilità che il soggetto del nostro desiderio possa ravvedersi. Sarà che sono disincantata e che al… Continua a leggere “La scoperta del vero amore” di Laura Rocca

Legittima difesa

Vado via  Non ricordava niente del prima e del dopo, ricordava solo quelle due parole, dette senza rabbia ma, ancora peggio, con consapevolezza e determinazione. E poi l’abisso. Vado via  Non c’era stata nessuna replica, nessuna porta sbattuta, sono il nulla. Si sedette sul divano cercando un motivo, uno di quelli validi che ti permette… Continua a leggere Legittima difesa