Trova le differenze

Spoiler: le luci sono a intermittenza, non fanno testo Spoiler 2: non si vince nulla Eccomi qui, pronta più che mai a farvi i miei più cari auguri. Non è stato un altro anno molto facile. Il mio si è concluso in sala operatoria quindi posso considerarmi già in credito. Quello che vi auguro è… Continua a leggere Trova le differenze

Perfetta, a modo mio

Rullo di tamburi… il 30 giugno, Sant’Amazon permettendo, uscirà la mia seconda fatica. Questa volta è stata tosta, ho anche dovuto cambiare occhiali per leggere/scrivere/nonmivolevoarrenderealletà Ho scritto una storia che mi piace davvero tanto, lo so che potreste dire che sono di parte, è vero, però è proprio venuta bene. TRAMA Alessandra ha 27 anni… Continua a leggere Perfetta, a modo mio

Cr7

Dopo aver peregrinato tra poeti e astrologi, come da documentazione redatta, messa agli atti ed esposta al pubblico, secondo gli articoli xxx del codice penale e civile, sul suddetto blog, anche questa volta pensavo di avere finalmente trovato l’altra metà della mela, la mia stella polare, il raggio di sole dopo la tempesta, l’anima affine,… Continua a leggere Cr7

L’asta

Ferruccio, detto “Il Baffo” per motivi che ben potete immaginare, si guardava allo specchio compiaciuto pensando a quanto ancora gli calzasse a pennello quel completo grigio fumo, il vestito della festa, l’unico rimasto del suo guardaroba di un tempo, che Tina, scrutandolo con attenzione con i suoi occhiali professionali, glielo ripeteva sempre che se poi… Continua a leggere L’asta

TI SENTO OGNI NOTTE DI MAIDA BOVOLENTA

TI SENTO OGNI NOTTE DI MAIDA BOVOLENTA TI SENTO OGNI NOTTE DI MAIDA BOVOLENTA — Leggi su time2lifestyle.com/2019/06/10/ti-sento-ogni-notte-di-maida-bovolenta/ Ho sempre pensato che Tiziana fosse una donna speciale e gentile, ma con le parole che ha utilizzato per recensire il mio libro è andata oltre, ha fatto si che il mio cuore si alleggerisse, ancora una volta,… Continua a leggere TI SENTO OGNI NOTTE DI MAIDA BOVOLENTA

Il sole in una stanza

“Una settimana con me e ti dimentichi la vita” è con queste parole che Ahmad,  32 anni, cattura la mia attenzione, tanto che mi invoglia, nonostante i 30 gradi all’ombra di casa mia, ad approfondire la faccenda chiedendogli il perché il come e il quando di questa spudorata affermazione, in fondo non penso di rompergli… Continua a leggere Il sole in una stanza