Cr7

Dopo aver peregrinato tra poeti e astrologi, come da documentazione redatta, messa agli atti ed esposta al pubblico, secondo gli articoli xxx del codice penale e civile, sul suddetto blog, anche questa volta pensavo di avere finalmente trovato l’altra metà della mela, la mia stella polare, il raggio di sole dopo la tempesta, l’anima affine, insomma LUI.
Una volta aver spoilerato il finale, mi accingo a raccontare i fatti, migliori di ogni aspettativa, anche dell’happy end.

Come a voler confermare ogni diceria popolare il tutto è accaduto proprio nel momento in cui ero totalmente presa da me stessa, in un “luogo non luogo” dove solo chi ne conosce l’esistenza può entrarci.
Iniziai a percepire un suo interesse dai continui inviti che mi mandava per raggiungerlo nel suo “luogo non luogo”. All’inizio pensavo fossero casuali finché accompagnò l’ennesima richiesta con LA domanda che fa sciogliere tutte le donne: «Hai Facebook?» pratico ma non moderno, il social nominato è ormai passato a miglior vita surclassato dal più efficiente e interessante Instagram.
Non risposi, il mio nome era visibile e se il fato, o chi per lui, avesse deciso che quello era il cacio sui maccheroni allora ogni cosa si sarebbe sistemata.

Dopo poco tempo l’universo e tutte le congiunzioni astrali si misero in sintonia e fu così che arrivò la sua richiesta di amicizia. Il nome strano che usava nel “luogo non luogo” era presente con una doppietta nel nuovo “luogo”. Aprii trepidante il profilo alla ricerca di informazioni sul soggetto. I miei occhi correvano veloci attraverso le righe per poter vivisezionare tutto ciò che era possibile leggere, ma non compresi praticamente nulla, sembrava arabo. Era arabo. Non riuscì a delimitare la zona di provenienza ma, dai commenti dei suoi followers, pensai che mi avrebbe bombardato casa e ciao a tutti.
Feci l’ unica cosa possibile, ignorai.
Ma gli arabi non sono arabi mica per niente e come il miglior caterpillar sulla piazza, mi inviò una postilla su Messenger.
Presi coraggio e chiesi consiglio sul da farsi ad un’amica che, con nonchalance, mi disse di ascoltare quello che aveva da dirmi. Provai a fidarmi ed è così che è iniziata la nostra amicizia. Io che scrivo nel mio migliore inglese googliano, lui che gentilmente mi risponde in italiano attraverso uno specifico programma, spero non sia quello di protezione dei testimoni.

Cr7 è un ragazzo di ventisei anni di origine siriana fuggito dalla guerra nel 2011 insieme a tutta la famiglia. Vive in Turchia ed è un fondamentalista curdo.  Lavora come designer di moda (mi ha mandato alcune foto delle sue creazioni e l’amica mi ha prontamente rassicurata dicendomi che le modelle sono donne rapite e costrette con la minaccia delle armi a farsi immortalare), gioca a calcio, tifa Real Madrid. A volte esagera con i complimenti e le proposte allora non mi resta che fargli notare i vent’anni di differenza, ma lui prontamente risponde: «Lunga durata, ma quanto sei bella» oppure con: «Riesci a credere la prima volta che parlo con qualcuno e mi sento sollevato.»

Ha visto una foto che sono sulla sedia e dopo avermi chiesto il motivo, ha commentato: «Sei carina e il tuo viso è bellissimo, se avessi la mia età ti avrei preso. La tua anima è bella e gentile. L’uomo non è nella bellezza dell’uomo con spirito e buon cuore e tu hai un bellissimo spirito, mi sento a mio agio quando parlo con te.»
Ho compreso poco, ma non mi pare una richiesta di riscatto. Consiglierei comunque a tutti questo programma di traduzione, per dire eh.

Racconta di molte cose personali, ma di nessuna inerente alle difficoltà del luogo in cui ora vive. E’ sereno, finalmente. Mi ha confidato di essere stato fidanzato con Juliana, ventisei anni: «Ma non abbiamo un accordo in tutto, ogni giorno una lotta, poi lei ha detto che non era felice con me e l’ho lasciata andare. Tante ragazze mi amano, ma io non rispondo a loro» mi fa sorridere il suo vedersi realmente come l’idolo per cui spasima. Non mi fa mancare aneddoti divertenti: «Un giorno è arrivata una ragazza divorziata di trentacinque anni e mi ha detto di andare a casa sua, che era sola. Si tolse i vestiti dicendomi che ti amo ma sono scappato perché non era sola in casa, c’era la mamma» non indago se Allah sia d’accordo o meno, alla fine tutto il mondo è paese. Il suo sogno è di andare a vivere in Germania e a leggerlo quando ne scrive il mio cuore si rasserena,  gli auguro un futuro migliore del passato che ha vissuto.

Quando esausta dalle tante domande lo saluto con: «See you soon» mi risponde con: «Ok, parla dopo. Presta attenzione a te stessa. Che Dio ti abbia in gloria.»
Per oggi è tutto, pace e bene pure a voi.

 

 

 

63 pensieri riguardo “Cr7

  1. Sei troppo giudiziosa per lasciarti coinvolgere da qualcosa di simile, avere un amicizia e parlare via web non può mai essere un pericolo, si imparano a conoscere modi di vivere diversi dai nostri, non tutti gli arabi sono dei criminali 😉

    Piace a 3 people

        1. Ah, ecco… nient’altro da dichiarare 😄 A volte, abbiamo troppi preconcetti verso gli stranieri quando è proprio da alcuni italiani che ci dobbiamo “difendere“. Un abbraccio 😘

          "Mi piace"

  2. Sono davvero larghi di complimenti i turchi, lessi questa cosa si internet 😆 Non so poi perché, ma quando a volte ho chattato con persone straniere, le ho percepite sempre generose, gentili, educate, a volte romantici…. è capitato anche a te? Hanno dei modi di approcciare diverso rispetto a quello dei nostri italiani!

    Piace a 1 persona

  3. Ho preso una pausa dallo studio per leggerti, che ieri non ho potuto. E sono contento di averla presa, poiché leggerti, come sempre, e come dice CR7 alleggerisce l’anima. Mi son fatto due risate, e ti ho immaginato come nelle migliori delle tradizioni arabe, scambiata per una dozzina di cammelli!! 😂😂😂
    Non me lo vedo, però, il tuo babbo sul cammello!! 🤔😂
    Poi ho pensato alla mia prefazione della tesi!! 🤦🏻‍♂️😂
    Vabbè ritorno nei miei meandri. Sono assente anche a me stesso in sto periodo!!
    ❤️

    Piace a 1 persona

      1. E quanti cammelli?? Dodici sono tanti. E poi se tu vai via, chi si occupa dei cammelli?? 😅
        Se vuoi, dove abito io, è denominata “la terra dei Magi”!! 🤦🏻‍♂️😂

        Tanto manco l’avrà letta la mia tesi!! 😞😞😞

        Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...