Valentine’s Day Tag

Grazie a Giulia per la nomina a questo particolare Tag. Love is in the air ed eccomi qui a parlarne attraverso una delle cose che AMO di più fare, leggere.

Regole del Tag

• Usare l’immagine ufficiale del tag

• Ringraziare chi ti ha nominato

• Partecipare al tag elencando il libro e/o film in base alla descrizione del cioccolatino inerente

• Invitare a partecipare almeno tre blog

Immagine

valentines-day-tag-pic-2323421569

Nell’immagine, come potete vedere, ci sono le quattro ideatrici del Tag.

Le mie risposte

#1 Cioccolatino al latte

Il Cioccolatino al latte rappresenta un libro, o un film, dalla storia tanto dolce e bella da essere riuscita a trasmetterti emozioni di assoluta purezza. 

La mia scelta ricade su Memorie di una Geisha di cui ho amato prima il libro e poi il film che riguardo ogni volta che viene trasmesso.

download

Un romanzo, attentamente documentato, che conserva l’immediatezza e l’emozione di una storia vera. Che cosa significa essere una geisha lo apprendiamo così dalla voce di Sayuri che ci racconta la sua storia: l’infanzia, il rapimento, l’addestramento, la disciplina, tutte le vicende che, sullo sfondo del Giappone del ‘900, l’hanno condotta a diventare la geisha più famosa e ricercata. Ne avevo parlato QUI

#2 Cioccolatino al caffè

Un libro, o un film,che ha totalmente catturato la tua attenzione, senza mai farti annoiare.

La mia preferenza va… a trullo di tamburi…

111

 

Alessandra è un vulcano sempre attivo, energica dolce e spensierata. Mi ha tenuto tanto compagnia con il suo libro e, se fosse una canzone, per me sarebbe Ragazza magica  di Jovanotti.  QUI  la recensione del suo libro.

#3 Cioccolatino alla menta

Un libro, o un film, la cui storia ti ha trasmesso speranza e spirito di rinascita.

Eccolo qui, senza alcun dubbio, letto e regalato tante volte.

9788807030710_quarta

Dieci minuti al giorno. Tutti i giorni. Per un mese. Dieci minuti per fare una cosa nuova, mai fatta prima. Dieci minuti fuori dai soliti schemi. Per smettere di avere paura. E tornare a vivere. Tutto quello con cui Chiara era abituata a identificare la sua vita non esiste più. Perché, a volte, capita. Capita che il tuo compagno di sempre ti abbandoni. Che tu debba lasciare la casa in cui sei cresciuto. Che il tuo lavoro venga affidato a un altro. Che cosa si fa, allora? Rudolf Steiner non ha dubbi: si gioca. Chiara non ha niente da perdere, e ci prova. Per un mese intero, ogni giorno, per almeno dieci minuti, decide di fare una cosa nuova, mai fatta prima. Lei che è incapace anche solo di avvicinarsi ai fornelli, cucina dei pancake, cammina di spalle per la città, balla l’hip-hop, ascolta i problemi di sua madre, consegna il cellulare a uno sconosciuto. Di dieci minuti in dieci minuti, arriva così ad accogliere realtà che non avrebbe mai immaginato e che la porteranno a scelte sorprendenti. Da cui ricominciare. Con la profonda originalità che la contraddistingue, Chiara Gamberale racconta quanto il cambiamento sia spaventoso, ma necessario. E dimostra come, un minuto per volta, sia possibile tornare a vivere.

#4 Cioccolatino extra fondente

Un libro, o un film,la cui storia losca ed oscura,ma al tempo stesso in un fascino accattivante,ti ha conquistato.

Questo cioccolatino è per Walter , spero che a lui piaccia tanto quanto a me è piaciuto il suo libro, la recensione la trovate QUI

walter

 

#5 Cioccolatino liquore e ciliegia

Un libro, o un film, alla cui storia travolgente e passionale non hai proprio saputo resistere.

 aaaaaaaaaa

Letto senza soste. Ti toglie il fiato. Ne ho parlato  QUI

Nomine

Aleeeeeeeeeeeeee tocca a te

l’amica segreta Tiffany

Laura… è l’amore tutt’intorno

 

Annunci

74 pensieri riguardo “Valentine’s Day Tag

  1. ❤❤❤❤❤cuore che dire… Son senza parole per dirlo in rima😍😍😍😍tu che sei stata la prima a rendere onore al mio libro… Poi è arrivato tutto il resto…. Vedrai. Non ti deluderò 😍😍😍😍potrei riuscire a fare qualcosa di giusto 😂grazie cuore sei sempre unica

    Piace a 2 people

  2. Sto leggendo adesso Memorie di una Geisha e già sento che entrerà a far parte dei miei libri preferiti ❤️ Leggerò assolutamente il libro della Gamberale perché mi sembra favoloso…ma anche gli altri non scherzano…Visto che ho un elenco in cui appunto i libri che voglio leggere, credo che li aggiungerò tutti😋😋

    Piace a 2 people

      1. Sì, hai ragione: tre vite e non so se basterebbero XD Pensa che a volte, se sono costretta a letto per l’influenza o qulalche altro acciacco, sono quasi contenta, perchè almeno per un paio di giorni posso dedicarmi alla lettura anche per tutto il giorno (a patto che i miei sensi non siano troppo intorpiditi dalle medicine XD )

        Piace a 1 persona

  3. Mi rifiuto di sottomettermi alla paura
    che mi toglie la gioia della libertà,
    che non mi lascia rischiare niente,
    che mi fa diventare piccolo e meschino,
    che mi afferra,
    che non mi lascia essere diretto e franco,
    che mi perseguita e occupa negativamente la mia immaginazione,
    che sempre dipinge cupe visioni.
    Non voglio alzare barriere per paura della paura.
    Io voglio vivere e non voglio rinchiudermi.
    Non voglio essere amichevole per paura di essere sincero.
    Voglio che i miei passi siano fermi perché sono sicuro
    e non per coprire la paura.
    E quando sto zitto,
    voglio farlo per amore
    e non per timore
    delle conseguenze delle mie parole.
    Non voglio credere a qualcosa
    solo per paura di non credere.
    Non voglio filosofare per paura
    che qualcosa possa colpirmi da vicino.
    Non voglio piegarmi
    solo per paura di non essere amabile,
    non voglio imporre qualcosa agli altri
    per paura che gli altri possano imporre qualcosa a me;
    per paura di sbagliare non voglio diventare inattivo.
    Non voglio fuggire indietro verso il “vecchio”
    per paura di non sentirmi sicuro nel “nuovo”.
    Non voglio farmi importante
    perché ho paura di essere altrimenti ignorato.
    Per convinzione e amore
    voglio fare ciò che faccio
    e smettere di fare ciò che smetto di fare.
    Dalla paura voglio strappare
    il dominio e darlo all’Amore.
    E voglio credere nel Regno
    che esiste in me.

    Forgiando l’armatura
    di Rudolf Steiner
    (a proposito di)

    Piace a 1 persona

        1. Ahahaha ha
          Non ci posso credere 😀
          Scrivi su youtube questo:
          Epic Emotional Uplifting Piano Music – Blossoming Heart
          Il primo video che ti salta fuori (c’è un albero con le foglie rosse con una frase carina scritta sotto) è quello che ho ti linkato qui

          Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...