Abbi cura di te 2.0

Nacqui per favore del cielo in questa età di ferro per far rivivere quella dell’oro: quegli son io cui son riserbati i pericoli, le grandi imprese, gli strepitosi avvenimenti.

Miguel de Cervantes

Hey,  ci sei? Voglio parlare direttamente con te, non sottovoce, nessun sussurro, parleremo “forte” e chiaro, sei pronta?

Bene, lunedì tornerò in sala operatoria. No, aspetta, ho detto “bene” per dire, anche se non è propriamente un male. Ma c’è di mezzo questa storia che devo essere addormentata e non è che mi vada tanto giù. Che poi mi svegliano urlandomi nell’orecchio, mica con un bacio. Bella fregatura né? Lo sai che devo rimettere al suo posto tutto il seno, vero? Come no. . non hai letto i miei articoli, anche quando “scrivevo tra le righe”? No, non lo faccio per vanità..ok ti rispiego, mettiti comoda.

Ti ricordi dei due interventi, una quadrectomia ed una mastectomia bilaterale per togliere il carcinoma in situ e dei mesi passati a farmi iniettare cc di fisiologica per arrivare ad avere una sorta di ricompensa al danno subito? Ecco, ora mi aspetta l’ultimo atto, il posizionamento delle protesi definitive. No, ascoltami, non voglio vedere quella faccia, ok? Non te lo sto raccontando per intristirti, ma, fondamentalmente, perché tu ti renda conto di quanto sia importante, indispensabile, farsi controllare regolarmente, perché nessuno è escluso. Io pensavo, stupidamente, che essere su di una sedia rotelle potesse salvaguardarmi da ogni altra batosta, infondo la mia pena l’avevo già avuta. Un pensiero sciocco, dopo tutto. Le malattie infatti non mi sono mancate, ma sono stata anche tanto fortunata, per ben due volte. La prima volta con l’utero e la seconda con il seno.

Quello che vorrei, che mi basterebbe, è di  poter ritornare a respirare normalmente, senza che l’ansia, l’agitazione, la paura, possano prendere il sopravvento. Sì, la paura è quella che mi frega perché il dolore lo sopporto tranquillamente. La paura no, la paura è maledetta, mi blocca, mi mette in un angolo, mi macina fino a quando non ho più fiato per rispondere, più coraggio per ribattere, più voglia di restare. La paura mi stanca, non mi permette di dormire, di mangiare, di socializzare. La paura mi fa male, più male delle notizie negative, più male dell’intervento in sé.

Sia chiaro, io non mi sento assolutamente meno femminile di qualsiasi altra donna, il mio corpo lo amo sempre di più, lo rispetto, lo curo in ogni dettaglio e ne vado fiera. Per la sanità mentale devo lavorarci ancora un po’, ma anche per questo ho la fortuna di avere accanto a me delle persone veramente eccezionali, genitori, parenti e amici che auguro a tutti. Ora non posso che armarmi di tutto l’equipaggiamento possibile ed immaginabile per poter affrontare questo ultimo step, un mulino a vento per alcuni, ma una fatica in più per me. Con la speranza, la pazzia e il desiderio che il futuro possa riservarmi dolci carezze al posto di aghi che pungono.

Ti lascio con un compito, avvisa tutte le donne, ragazze, amiche che conosci, di farsi controllare, qualsiasi età abbiano, Il tumore al seno può essere curato ed ha percentuali altissime di guarigione completa se preso in tempo.

Abbi cura di te, abbiate cura di voi, non ve ne pentirete.

See you soon

120 pensieri riguardo “Abbi cura di te 2.0

  1. A te non manca niente, anzi, ne hai d’avanzo anche per gli altri.
    Ce lo dimostri sempre.
    Nonostante ciò noi siamo qui con te, per te, sempre.
    In bocca al lupo.
    (un giorno quelle cartelle le metterai in un baule)

    Piace a 3 people

    1. Sei forte, anzi di più con due pa…da far scoppiare d’invidia al macio più figo.
      Vai e “rompi tutti”falli filare dritti è di comportarsi bene;vedrai che dopo ti vorrai più bene…dopratutto io a te♥
      Vai tranquilla,con una motivo nella testa,si una canzone che ti faccia dare quella carica di essere quella che sei,una guerriera che non si arrende mai…vai serena cuore, ti stringero la mano sarò con te lo sai.
      Ti voglio bene ♥

      Piace a 2 people

      1. Grazie Caterina, ora devo pensare ad una canzone..hai proprio ragione! Domani mi ricoverano e non so se avrò la linea..ma noi non siamo scaramantiche e ti faccio gli auguri in anticipo.: buon compleanno con tutto il cuore!!!
        ❤️❤️❤️❤️❤️

        "Mi piace"

  2. Dunque…. Signora bagnina di baywatch…. Meno male che scrivo poco perché quelle che scrivi tu mi fa sempre riflettere troppo. Che dire? Condivido, la paura è peggio del dolore e della sofferenza. Il messaggio che lanci (notare il verbo… Lanciare come il galleggiante di pamela) è importante e prezioso per tutti. Sei proprio in gamba… Davvero. Se dovessi incontrare Mitch…. Potresti gentilmente lasciargli il mio numero? Ti abbraccio forte, anzi senza esagerare.

    Piace a 1 persona

  3. Questo articolo mi ha veramente rapita…ho letto ogni singola parola sentendo sulla mia pelle quello che provi e quello che riesci a fare scrivendo è eccezionale! Sei una persona veramente molto forte e da ammirare…in bocca al lupo cara un forte abbraccio💕

    Piace a 1 persona

  4. Il “mi piace” non mi piace per la situazione. Ma il “mi piace” te lo spiattello comunque a forma di una stella, perché sia una carezza di un mio pensiero che vola a te veloce veloce come una stella cometa viaggia nello Spazio. Poi arrivano queste mie parole che ti abbracciano forte. Anche se non ci conosciamo di persona, spero ti arrivi il mio calore sincero.
    Ah…E fagli ‘nu mazzo tanto!

    Piace a 2 people

  5. ho un’amica che ha appena fatto la quadrectomia e il seno le è stato ricostruito. Ho fatto come San Tommaso e posso confermare: il nuovo seno è anche più bello. Non c’è una mutilazione, non più, le donne dopo se è possibile sono ancora più belle. E più forti. Perché certe cose arrivano anche per rendere migliori. Ci vuol tempo, si passa dallo sconforto alla rabbia, ma poi le cose cambiano e torna il sorriso. Intanto ti mando il mio, aspettando il tuo. Ti abbraccio forte

    Piace a 1 persona

  6. Tesoro ❤️
    Hai una forza che farebbe invidia a Maciste, questo lupo non vedo l’ora che l’ammazzi e che non torni più a cercati. Un bacio, una carezza e un grande abbraccio, di quelli che durano almeno 20 secondi. Pare che sprigionino un’energia positiva fuori dal comune e io ci credo. 😘😘😘

    Piace a 1 persona

  7. Non posso che dirti (con un abbraccio) ‘buona fortuna’ …
    ma sapendo già con certezza che tutto andrà nel migliore dei modi possibile.

    La paura è il nostro vero nemico, il coraggio il nostro alleato …

    certo mette tristezza constatare che … come posso dire … “piove sul bagnato” ,
    ma conforta anche molto leggere la tua forza di volontà …

    ti dico in conclusione solo … ‘a prestissimo’ … 😉

    "Mi piace"

  8. Tutto quello che posso dirti è che oltre l’ammirazione per il coraggio che hai c’è solo da augurarti che questo sia davvero l’ultimo atto di questo lungo e doloroso calvario. In bocca al lupo di nuovo e…torna presto! 🙂

    Piace a 1 persona

  9. Hai ragione quando dici che la paura è più forte forse anche del dolore e dell’intervento stesso. Mesi fa mi presi anch’io quella paura! Ma è stata proprio la paura, l’ovvio attaccamento alla vita, a spigermi dal dottore. E per fortuna si è rivelato per nulla grave, ma da tenere sotto controllo!
    È importante ricordare che non siamo mai sole 🙂

    Piace a 1 persona

  10. Mi hai fatto venire i brividi; per la tua forza, la tua personalità, l’amore per te stessa e il voler cambiare il mondo in meglio. C’è gente che è talmente presa da se stessa che non pensa più agli altri, invece tu hai fatto dei post per lanciarci messaggi che arrivano benissimo. Io ti ammiro tanto, un abbraccio e ti auguro il meglio💕

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...