Il coraggio di essere Batman 

Al posto del solito e noioso veglione, quest’anno mi sono regalata un Capodanno alternativo, era già da un po’ che volevo farlo, un fine 2016 diverso, perché questo è stato un anno diverso, i problemi si sono sommati ai problemi, anche se la vita, il mondo, sono andati avanti, senza farmelo sapere in tempo.

Ci sono stati momenti in cui niente, ma proprio niente, sembrava avere un minimo di senso, ma io ragiono in velocità e questo mi ha salvata varie volte, ma a qualcuno la velocità fa paura, essere lenti non è sempre un male quando lo dichiari a tutti, ma lo può diventare quando gli eventi ti travolgono.

Ho avuto grandi amici sempre disponibili, ho riscoperto persone che avevo perso ma ho anche perso amici che credevo più vicini, che hanno scelto, anche giustamente, perché sono scelte legittime, la comodità di casa alla mia altalenante malinconia.

“Everything happens for a reason”, tutto succede per una ragione, per uno scopo, anche se io, in questi mesi, faccio fatica a trovare una ragione ed uno scopo, perché in tanti momenti la mancanza di uno qualsiasi scopo è letteralmente stordente, finché salvarti la vita diventa la ragione stessa per viverla.

Ho riso ricordando tanti momenti bellissimi e subito dopo ho pianto per gli stessi ricordi, ho provato a spiegare i miei sbagli, perché il karma ti chiede il conto, sempre, e a darmi cento risposte diverse per non doverli ripetere mai più, ben sapendo che di errori ne devo aver fatti e tanti, altrimenti non sarei qui.

Ma di risposte per ora non ne trovo e continuo ancora a non capire il senso delle cose che mi sono successe e che mi succederanno, forse farò sempre fatica a capirlo, ma voglio sperare di essere pronta il giorno in cui dovrò affrontare gli stessi problemi, perché vorrà dire che avrò ritrovato la serenità che oggi, a volte, mi manca, l’avrò condivisa con un’amica che considero una sorella e, soprattutto, non mi sentirò più fuori posto, in nessun posto in cui mi verrò mai a trovare.

Non sono mai stata, e non sarò mai, una principessa che aspetta di essere salvata.

Io sono Batman.

P.s. : ho passato il Capodanno con Amadeus 😬

T.o.m.a. ❤

Annunci

61 pensieri riguardo “Il coraggio di essere Batman 

  1. Sai che io ho un braccialetto con incisa proprio quella frase?
    Perchè tra le mie mille stranezze, problemi e paure voglio che la mia mente non smetta mai di essere in stato d’allerta.
    Voglio che ci pensi, che ci pensi davvero bene a ciò che capita, voglio allenarla a comprendere o quando non è possibile, almeno a fare delle domande sulle quali tornare quando le acque si sono calmate.
    Penso che il tempo delle principesse sia un pò andato a farsi panare e friggere, qua bisogna contare sul proprio cuore e se serve essere anche un pò “orchessa”, perchè se non sappiamo volare almeno un intonato, forte e chiaro vaffanculo può aiutarci in caso di brutte situazioni.

    Liked by 1 persona

  2. Fai bene a sentirti forte.
    Hai scritto qualcosa di molto interessante, e, stando a teorie, pare documentate, karma o no, la nostra forza sta proprio nel saper affrontare disagi apparentemente terribili.
    L’importante è saper guardare avanti e NON pretendere di dimenticare. La forza sta nel saper elaborare.
    BUON ANNO.
    Quarc

    Liked by 2 people

  3. Amadeus a parte… e sinceramente Batman è un personaggio abbastanza controverso… però…
    Mesi fa scrissi proprio queste parole sul blog:

    <>

    Tanti perchè ce li daremo solo a lungo termine, per il resto: DAJE!!!

    Liked by 1 persona

  4. I misteri di worpress tra gli apici avevo messo questo:

    “Tutto Serve”

    Raccogliere le esperienze, le lacrime, accettare e mai rinnegare il compiuto… cercare di non mentirsi, ascoltarsi.

    ESSERCI

    Serve anche solo “esserci” perché la sola presenza spesso è testimonianza anche semplicemente di un “modo”, che sia pensiero o vita… che sia bene o male.

    Senza saperne il perché… in realtà le risposte, le abbiamo già dentro.

    Liked by 1 persona

        1. Un personaggio complessato che si crea un alter-ego per combattere i propri fantasmi… Cavaliere oscuro in un mondo alla deriva… E super eroe senza poteri… Boh fai te 😉

          Mi piace

        2. Batman combatte le ingiustizie, si sottopone ad allenamenti fisici e mentali per poter avere la forza per farlo. E, secondo Wikipedia, è secondo nella classifica dei cento maggiori eroi della storia dei fumetti, dopo Superman e l’Uomo Ragno .:)

          Mi piace

  5. i tuoi amici, nei commenti ti hanno già detto tutto… io mi limito ad un abbraccio grande, di quelli che puoi sentire anche da lì, anche se sei lontana.. un abbraccio che ti scaldi fino all’anima e di doni fiducia e forza ancor più di quanta già ne hai, perché a vivere di forza non ne abbiamo mai abbastanza… perché il cammino è faticoso e in salita.. Ti sono accanto, ❤

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...