Leggendo…..

Quando si riesce a ridere significa
che si sta guarendo.
Guarire davvero, dentro, è più
difficile che sconfiggere il cancro o
trovare qualcuno che ti accetti per
quello che sei, non basta gettarsi alle
spalle il passato e aprire le braccia al
futuro. Guarire significa alzarsi ogni
mattina anche se avresti voglia di restare
a letto, ridere anche se ti viene da
piangere. Guarire significa camminare a
testa alta, nonostante i demoni che ti
tormentano. E non è facile, perché la
vita offre sempre l’opportunità di girarsi
dall’altra parte e scappare, invece di
restare ad affrontare l’uragano.
A scuola non ce lo insegnano, però.
Non ce lo dicono mai che i pesci che
sopravvivono sono quelli che riescono a
nuotare contro corrente.
Io mi chiamo Wes Michels, e sono un
sopravvissuto.
Ora tocca a voi vivere, ridere, amare.

Tratto da “Ricordati di perdonare” di Rachel Van Diken

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...